Quanto guadagna un geometra?


Vi siete mai chiesti quanto guadagna un geometra?
Molti credono che questo sia un lavoro che possa portare grandi guadagni nella vita. Il che è vero ma per raggiungere questo traguardo bisogna effettuare un lungo percorso formativo.
Innanzitutto come primo requisito bisogna possedere un diploma di geometra o di istruzione tecnica ed in particolar modo gli indirizzi legati a territorio costruzioni e ambiente. Successivamente a questo step la laurea è fondamentale e si possono sostenere esami legati a tale settore nelle facoltà di ingegneria, architettura, agraria, scienze fisiche, matematiche e naturali e tanto altro ancora. Ciò che conta dopo i vari riconoscimenti di studio è l’esame di abilitazione, il quale consente di iscriversi all’albo.

Tornando al topic principale, ossia ai guadagni di un geometra, bisogna tenere a mente che possono operare in diversi settori ad esempio pubblico-privato civile industriale rurale edile e così via. Da questo possiamo intuire che la retribuzione può subire una serie di variazioni. Tutto sommato però, possiamo affermare che lo stipendio medio per la figura di geometra in Italia è di quasi 48.000 euro l’anno. La differenza sostanziale in termini di retribuzione sta tra il geometra ingegnere e il geometra cantiere quest’ultimo guadagna quasi la metà rispetto al precedente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *